Scadenze pagamenti

A) Iscritti al Registro Imprese dal 1° Gennaio

TERMINE ORDINARIO IMPRESE GIA’ ISCRITTE

La regola generale è che il diritto venga pagato entro il termine previsto per il versamento del primo acconto delle imposte sui redditi (art.37 D.L. 223/2006 convertito in L. 248/2006).

Il versamento va eseguito in un’unica soluzione esclusivamente tramite il modello di pagamento F24 con modalità telematica. Se la scadenza del versamento coincide con il sabato o un giorno festivo, può essere effettuata il primo giorno lavorativo successivo.

  • per le Imprese soggette ad ISA (ex studi di settore) il termine può essere prorogato annualmente; con decreto, vengono fissati i termini e i soggetti interessati
  • per le società di capitali la data di scadenza varia a seconda della chiusura dell’esercizio e dell’approvazione del bilancio

Quindi:

  • le società che approvano il bilancio entro i 4 mesi dalla chiusura dell’esercizio, dovranno pagare entro l'ultimo giorno del sesto mese successivo alla chiusura dell’esercizio
  • le società che approvano il bilancio oltre i 4 mesi dalla chiusura dell’esercizio, dovranno pagare entro l'ultimo giorno del mese successivo a quello di approvazione del bilancio

Se il bilancio non è approvato nel termine stabilito, il versamento deve essere comunque eseguito entro l'ultimo giorno del settimo mese successivo alla chiusura dell’esercizio.

ATTENZIONE: le società con esercizio non coincidente con l’anno solare, c.d. “a cavallo d’anno”, avranno un termine di versamento del diritto variabile a seconda del mese di chiusura. Quindi, nel modello di pagamento occorrerà indicare lo stesso anno per il quale si sta effettuando il versamento dell’acconto delle imposte e dovranno considerare le unità locali/sedi secondarie iscritte al primo gennaio dell'anno per il quale si sta versando il diritto.

La regola varia per le società che al momento della costituzione decidono di adottare un esercizio prolungato: alla scadenza dell’anno successivo alla costituzione dovranno versare l’importo minimo previsto per il primo scaglione di fatturato e alla chiusura del primo esercizio verseranno, in occasione del primo acconto delle imposte, il diritto calcolato sulla base del fatturato conseguito nell’intero esercizio prolungato.

B) Iscritti in corso d’anno

Le imprese che chiedono l’iscrizione al Registro delle imprese, oppure che denunciano l’apertura di una unità locale/sede secondaria, i soggetti, fisici o collettivi, che chiedono l’iscrizione al REA devono pagare il diritto contestualmente alla domanda presentata al Registro delle imprese, oppure entro 30 giorni con modello F24.

Contatti

Ufficio Diritto Annuale

Unità organizzativa
Ufficio Diritto Annuale
Indirizzo
Reg. Borgnalle, 12 - Aosta
Telefono
0165 573068
PEC
registro.imprese@ao.legalmail.camcom.it
Orari


Referenti:
Dirigente: Dott.sa Claudia Nardon
Funzionario: Dott.ssa Katia Butelli
Segreteria: Josephine Padalino

Ultima modifica: Giovedì 20 Maggio 2021